Blog

Alchechengi al cioccolato

Ho sentito parlare, per la prima volta, di questa strana bacca quando sono venuta a vivere a Milano. Un amica, che non vedo da tempo, li comprava nel periodo natalizio, li ricopriva di cioccolato e li regalava. Diceva che erano semplici da preparare ed si presentavano bene. Effettivamente l’alchechengio si presenta davvero bene. Molto particolare l’involucro che avvolge la bacca, un calice di foglia che sembra fatto di carta con all’interno la bacca che si presenta di arancione brillante. La bacca è leggermente acidula, viene usata sia per preparazioni dolci che salate. Con il cioccolato si sposa davvero bene. A Milano il frutto è facile da reperire, lo si può trovare nei grandi super e dai fruttivendoli.

Intervista su radio due.

Un po’ di tempo fa sono stata contattata da Marina, una signora che lavora come speaker su radio […]

BASTA!!!!

Rimango basita di fronte a certe cose. Qualche giorno fa ho ricevuto una mail da Alex che mi […]

Biscotti rustici

Per chi ama far colazione con una bella tazza di latte e caffè e con dei biscotti che non restano a galla per una vita, ecco la soluzione. Questi biscotti sono fantastici, sono molto porosi e si prestano bene per essere affogati nel latte o tè. Unica pecca è che durante la preparazione si utilizza l’ammoniaca, l’odore che si sprigiona durante la preparazione e nei primi minuti di cottura non è proprio gradevole. Fortunatamente scompare del tutto e sul biscotto non ne resta traccia.

Pumpikin pie.

Joy of baking è uno dei miei siti preferiti. Il sito è ricco di ricette sopratutto dolci con delle belle foto. Qui si possono trovare ricette per qualunque tipo di occasione, stagione, frutta o …e qui ho trovato la ricetta di questa pumpikin pie. Una crostata con una base di brisée e una crema speziata di zucca. Ovviamente io ho cambiato la ricetta in base alle mie esigenze. La mia base è fatta di frolla, un po’ meno dolce del solito e ho aggiunto alla crema di zucca una spezia in più, la noce moscata.

Pan dei morti.

Ogni tanto quando non ho voglia di preparare i miei dolcetti, faccio un salto in una pasticceria milanese che prepara artigianalmente prodotti senza glutine. La pasticceria si chiama Antica Pasticceria Lulini e si trova in zona Loreto a Milano. Qui si può trovare un vasto assortimento di biscotti, torte, pasticcini, brioches e anche cose salate. Su ordinazione è possibile acquistare diversi tipi di pane, pizze e focacce. Qui ho assaggiato per la prima volta il pan dei morti e ogni anno in questo periodo passavo dalla pasticceria per acquistarne 6-7 pani. Quest’anno per mancanza di tempo non sono riuscita ad acquistarli e quindi ho provveduto a prepararmeli da me. Buoni, anche se quelli di Lulini sono molto più buoni! La ricetta che trovate qui è un mix tra quella del blog Griglia&Pestello e quella del sito di cucina Giallo Zafferano.