Comfort food: zuppa di pastinaca e mele

Dopo un Natale movimentato, tra parenti e malanni vari sono alla ricerca di tranquillità. Per questo ho deciso di passare la notte di capodanno solo con il mio compagno, nella speranza che le piccole pesti vadano a letto presto e ci lascino godere il nostro momento a due. Alla cena di stasera ci penserà lui: qualche antipasto, un super risotto e una bella bottiglia di vino!

E nell’attesa  meglio mangiare qualcosa di leggero, del cibo ristoratore che dia conforto a me ma sopratutto al mio stomaco! Una zuppa, il comfort food per eccellenza. Semplice con una nota speziata, dal sapore particolare: con pastinaca, mele e curry dolce. Se abbia o no un azione detox questo lo ignoro ma è davvero buona 🙂

Se non trovate la pastinaca, a Milano non è così semplice, sostituitela con sedano rapa o una patata.
Vi lascio con questa zuppa a concludere questo 2016  e un augurio di un 2017 splendido, favoloso e pieno di bellissime novità!!!!

Zuppa di pastinaca e mele

Per la zuppa

  • 2-3 pastinache
  • 2 cucchiai di olio extravervine di oliva
  • 1 piccola cipolla
  • 1 mela Granny Smith
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1/2 cucchiaino di curry dolce*
  • sale
  • pepe
  • crostini senza glutine
  • panna acida
  • timo secco o in foglie

Per il brodo vegetale

  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 foglia di alloro
  • Acqua

Pelate e lavate la corata, la cipolla e pulite il sedano. Mettete il tutto in una casseruola e aggiungete 2 litri di acqua e qualche grano di sale e una foglia di alloro. Portate ad ebollizione e cuocete per circa un’ora. Filtrate e mettete da parte.

Per la zuppa

Pelate la pastinaca, lavatela e riducetela a tocchetti. Pelate la mele eliminate il torsolo e tagliatela a tocchetti.
Tagliate la cipolla a fette e mettetela in una pentola capiente con l’olio, il curry e un pizzico di sale . Cuocete fino a quando la cipolla non risulta ben cotta. Aggiungere il timo, la pastinaca e la mela, mescolate e cuocete per 5 minuti. Se è necessario aggiungete dell’altro olio per evitare che si attacchi. Aggiungere il brodo e cuocere per 20 minuti. Frullare la zuppa. Assaggiate e aggiungete sale e pepe  a vostro piacere. Aggiungete 2 cucchiai di panna acida e amalgamate bene il tutto. Servite con crostini, foglie di timo e un cucchiaino di panna acida.