Biscotti di farina di riso e lemon curd


margherite

Questi biscotti li avevo preparati per la bellissima rivista online G2Kitchen, ve li volevo riproporre in una versione rivisitata. Ho modificato la ricetta originale eliminando la fecola e la maizena e ho utilizzato solo farina di riso e mais. Mi è piaciuto molto il sapore e con mio stupore la frolla si lavora facilmente. Ultimamente infatti sto usando molto questo tipo di impasto, fino ad oggi l’ho usato solo  per fare i biscotti ma prossimamente lo testerò anche per le crostate. L’impasto non è eccessivamente dolce e si presta bene con i biscotti farciti con marmellate e creme dolci. Ovviamente per chi soffre di iperglicemia come me lo sconsiglio vivamente, il mais e il riso hanno un indice glicemico molto alto e quindi aumentano di molto la glicemia! Se volete concedervene un paio al giorno poi dovrete camminare per almeno mezz’ora per abbassare il vostro tasso glicemico 🙂 …….cosa non si fa per un dolcino!!!!

Su flickr trovate altre foto della frolla di riso e  mais.

Biscotti di farina di riso e lemon curd

Per la frolla di riso e mais

  1. 200 g di farina di riso senza glutine
  2. 150 g di farina di mais senza glutine
  3. 130 g di burro freddo
  4. 100 g di zucchero
  5. 2 uova categoria A
  6. aromi come semi di bacca di vaniglia  o scorza di agrumi

Mettete tutto nella planetaria e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettete la pasta su un piano di lavoro spolverizzato di farina di riso e stendete la pasta in una sfoglia alta 1/2 cm. Controllate che la pasta non si attacchi al piano di lavoro, piuttosto stendetela a piccoli pezzi. Con un coppapasta a forma di fiore formate i biscotti. Forate al centro qualcuna delle margherite. Prendete i biscotti con  una spatola e poggiateli su una teglia  ricoperta con carta da forno.   Infornate per circa 12/15 min a 180°.

Per il lemon curd

  1. 100 g burro
  2. 225 g di zucchero semolato bianco
  3. succo e buccia grattugiata di 3 limoni biologici
  4. 3 uova più un tuorlo

Sciogliere in un pentolino a bagnomaria il burro, quindi aggiungere zucchero, il succo e  la scorza di limone ed infine le uova, amalgamate bene mescolando lentamente. Non appena raggiunge una consistenza più densa spegnete il fuoco, una raccomandazione tenete il fuoco molto basso perché la crema non deve raggiungere il bollore. Filtrate la crema attraverso un colino a maglie strette e mettetela in un contenitore meglio se di vetro, lasciate raffreddare bene e tappate. La crema si conserva in frigo anche per 10 giorni.

Gluten free margherite biscuit

17 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 2
    Monica

    Anna bellissimi questi biscottini!!
    Senti hai scritto che hai modificato la ricetta usando farina di riso e di mais, ma tra gli ingredienti non compare la farina di mais, ma la fecola di patate…è forse un refuso della ricetta precedente? 😉
    Monica

  2. 4
    la Ucci

    Scopro oggi il tuo bellissimo blog. Una mia cara amica è intollerante al glutine, glielo consiglierò sicuramente. E ovviamente proverò subito anch’io qualche ricetta: sono una più invitante dell’altra 🙂

  3. 5
    Monica

    Grazie a te Anna 😉
    Una curiosità, ma la farina di mais che usi qui è quella normale da polenta? e poi un’altra info, ma la farina di mais non è già di suo senza glutine? o c’è il rischio comunque di contaminazioni? sono un po’ rompina vero ;-P …sorry 🙂
    Baci
    Monica

  4. 6
    Lucy64

    CIAO, scusami se mi associo a Monica e magari la mia domanda ti sembrerà banale, ma “per fortuna” non ho amici e/o familiari celiaci e quindi ignoro parecchio la materia. Questa ricetta la userei per fare dei biscottini per la maestra di mio figlio che è celiaca, visto che tutte le volte lei resta sempre a bocca asciutta. Ma la farina di riso e quella di mais non sono già di loro gluten-free ?
    Stasera metto all’opera il bocetta, per una coccolosa colazione domattina, per noi ! Complimenti e buon tutto
    SMIIIILE
    Lucy

  5. 8
    pips

    Ciao Anna! Sai che io me li ricordo i tuoi biscotti al lemon curd? Già allora mi avevano colpiti… sono davvero perfetti, dolcissimi nella forma e chissà nel sapore. Eterei. Bravissima 🙂

  6. 9
    anna

    Ucci grazie a te della visita 🙂
    Monica:non ti preoccupare non rompi affatto :). La farina di mais che utilizzo è una farina di mais sottile chiamata anche fioretto, la marca che uso è Nutrifree e la puoi trovare nelle farmacie o nei negozi specializzati nella vendita dei prodotti senza glutine. Invece nei super puoi trovare la Vital Nature ma è un pochino a grana più spessa della Nutrifree.
    Per Monica e Lucy :le farine anche se naturalmente senza glutine rischiano di contaminate durante la lavorazione, ad esempio se nello stesso stabilimento macinano grano, il mais o il riso saranno poi contaminate.
    I prodotti vital nature hanno la spiga barrata significa che sono prive di glutine e certificate dall’Associazione italiana celiachia. Se non le trovate rivolgetevi ad una farmacia 🙂 Un abbraccio
    Spunti e spuntini: potrebbbe essere una bella idea!
    Pips: grazie mille.

  7. 11
    KitySara

    Ciao Anna, volevo farti i complimenti per il blog, davvero stupendo! Non vedo l’ora di provare le tue ricette 🙂

  8. 16
    Sabina

    ciao Anna, é da un paio d’anni che seguo il tuo blog (da quando sono stata diagnosticata con la celiachia). Ho fatto questi biscotti lo scorso fine settimana ed erano deliziosi! da ripetere per Natale 🙂

Rispondi