Focaccia pugliese

Focaccia

Come vorrei poter mangiare una bella fetta di questa focaccia, ma purtroppo in questo periodo devo sottostare ad una dieta rigida.

In gravidanza ho sviluppato il diabete gestazionale e gli alimenti che normalmente consumavo ricchi di mais e riso li ho dovuti eliminare.

Cosa mangio?

Quinoa, amaranto e pane e pasta  integrale senza glutine….dolci sono quelli preparati in casa e tanta carne, pesce, frutta e verdura! La focaccia è per una mamma che in una mail mi chiedeva la ricetta della focaccia barese, così  mi sono ricordata che l’avevo già fatta ma mai pubblicata. Le foto sono vecchie e in casa non c’è traccia di questa focaccia…cosa non si fa per i figli!

IMG_1357

 

Focaccia pugliese

  1. 200g di farina Mix B 
  2. 100g di farina Farmo
  3. 100g di farina BiAglut da chilo
  4. 300 g di acqua di lessatura della patata
  5. 40g di olio extra vergine d’oliva
  6. 1 patata media lessa
  7. 25g di lievito di birra fresco
  8. 1 cucchiaino di zucchero
  9. 2 cucchiaini di sale
  10. pomodorini
  11. origano
  12. olio extra vergine d’oliva

Sbucciate la patata, tagliatela in 4 pezzi e fatela  lessare  in circa 400 g di acqua per circa 10/15 min. Quando è cotta toglietela e lasciate raffreddare l’ acqua di cottura. Schiacciate la patata con una forchetta. Nella ciotola dell’impastatore mettete l’acqua di cottura e sciogliete il lievito, aggiungete lo zucchero, poi la patate e le farine. Impastate leggermente e poi aggiungete il sale e l’olio. Impastate per circa 10 minuti. Lasciate lievitare la focaccia per circa 1 ore in un luogo tiepido. Io ho messo la ciotola nel forno spento ma con la luce accesa. Una volta lievitata mettete l’impasto in una teglia ricoperta di carta da forno o ben unta di olio, lasciate lievitare per un’altra mezz’ora. Una volta lievitata conditela con olio, pomodorini e origano. Infornate per i primi 10 min a 200° e per i restanti 20 min a 180°.

19 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 5
    laura

    CHE MERAVIGLIOSA FOCACCIA!!! Chi direbbe che è senza glutine.
    Tanti cari auguri (visto che non ho scritto nel post precedente) per il “miracolo” che stai vivendo, sono veramente felice e grazie per averlo condiviso con tutti noi!
    Per la dieta …. i sacrifici iniziano subito …. ma si è così ripagate che non costa molto!
    Laura

  2. 7
    lagaiaceliaca

    oh che buona!
    anche tu diabete gestazionale? anch’io, nella seconda gravidanza. ma dato che ero stata a rischio per tutta la prima, mi misero a dieta ferrea fin dal primo mese: ti dico solo che nella seconda gravidanza ho preso solo cinque chili, e ciononostante, implacabile, al settimo mese mi diagnosticarono il diabete gestazionale.
    quasi quasi ti consiglierei di mangiartela, questa meravigliosa focaccia… (non mi ascoltare! )

  3. 8
    Michela

    Ciao Anna,
    mannaggia al diabete gestazionale! Se durante i miei studi macrobiotici incappo in qualche rimedio te lo faccio sapere. Un abbraccio e… sei troppo brava. Michela

  4. 9
    Glu.fri

    Anna..ed é solo piccolina lí tranquilla nella panciotta, immaginati dopo…ma ti assicuro che é bellissimo…….!!
    Grazie di questa focaccia luminosa !

  5. 10
    Elga

    Tante volte ho provato a farla e mai mi [ venuta con quella consistenza! Adesso provo la tua versione e poi ti diro’ cosi almeno posso provare a sanare la tua golosita’ almeno virtualmente! Bacioni

  6. 11
    k

    Che bella questa focaccia! Fra l’altro non ho mai fatto l’impasto della focaccia con le patate. Mi spiace per il diabete gestazionale, ma le melanzane qui sotto sono altrettanto gustose, coraggio!!! un abbraccio k

  7. 12
    anna

    Grazie ragazze!

    @ Gaia: diavoletta non mi tentare :), fino adesso sono stata brava ma da qualche giorno sono famelica!!!!
    @ Michela aspetto buone nuove dai tuoi studi
    @Glu.Fri non voglio ancora pensarci al dopo 😛
    @Elga aspetto tue notizie
    @ K non ho mai mangiato così tanta frutta e verdura 🙂

  8. 13
    Giovanna

    Assolutamente da provare questa focaccia ! E’ bellissima. Coraggio Anna per il diabete, vedrai che questi mesi voleranno. Ho provato la tua ricetta della torta allo yogurt con le mele. Un successone a casa !
    Un abbraccio. Giovanna.

  9. 15
    Una cucina tutta per sè

    Anna l’ho provata ieri sera 🙂 è buonissima!! Non sono riuscita a fare le foto perchè è stata mangiata tutta, anche dai non celiaci, senza che nessuno si accorgesse che era gluten free! Molto saporita, i pomodori la rendono davvero buona!! L’unico piccolo difetto è che raffreddandosi prende una consistenza un po’ più “molliccia”, ma niente di grave, è comunque molto buona, solo che servita calda è ancora più buona!!

  10. 16
    Gisella

    ciao Anna
    ieri era la prima volta che vedevo le tue ricette e ho subito provato la ricetta della focaccia pugliese …però non avevo in casa le tre farine e ho usato 400gr di farina DS, la lievitazione è andata bene (si è alzata parecchio) ma una volta inserita nel forno a 200gr si è sgonfiata.
    da cosa dipende ? farina ? forno già caldo?
    era comunque buona ma bassa.
    aspetto un tuo consiglio buona giornata
    ciao
    Gisella

  11. 17
    Laura

    che invidia mi fai..adoro il tuo sito ma purtroppo non posso seguire le tue ricette poiche’ negli Usa non trovo le farine menzionate..sto sperimentando un pochino con quello che trovo qui ma devo dire che spesso mi scoraggio, non siamo celiatici ma io e bambini abbiamo problemi con il cibo(glutine e cereali vari e caseina)quando siamo in America..mia figlia di 16 mesi si rifiuta di ber il latte americano..in Italia ne beveva un litro al giorno..ma vediamo come andra’ a finire..io intanto prendo ispirazione e poi si vedra’. grazie!

  12. 18
    anna

    Ciao Laura. Prova a consultare i libri di Bette Hagman o cerca le sue ricette su internet. Sembra che riescano bene sia i lievitati dolci che salati e anche la pasta. Ma hai mai provato le miscele di Bob Red Mill, io le avevo comprate quando era stata in America e non mi hanno affatto deluso.
    Ti mando un grande abbraccio…scrivimi se hai bisogno
    Anna

Rispondi