Crostata con crema e pesche

Peaches and cream tart

 

Da quando sono a casa per la gravidanza quasi ogni sabato vado al mercato a comprare frutta e verdura. Non ho ancora trovato un fruttivendolo che mi ispiri fiducia, quindi vado a un po’ a caso! Sarà per questo che ogni tanto mi rifilano delle ciofeche!

Come queste pesche che avevano un sapore non avevano proprio sapore!!! Non volevo buttarle così ho fatto questa crostata.

La base è una semplice frolla, spalmata con un avanzo di crema pasticcera e ricoperta di  pesche spolverizzate con zucchero semolato in modo da dare un po’ di sapore e caramellarle leggermente.

Penserete è il mio diabete????  Ne ho mangiata solo una piccola fetta….lo giuro!!!!
Con gli albumi avanzati dalla crema pasticcera potete fare queste pavlove.

Peaches and cream tart

Crostata con crema e pesche

Ingredienti:

Per la frolla

Ingredienti:

  1. 300g di farina BiAglut da mezzo chilo
  2. 120g di burro a temperatura ambiente
  3. 120g di zucchero
  4. 1 uovo grande
  5. i semi di mezza bacca di vaniglia

Nell’impastatore mettete la farina, lo zucchero, il burro, i semi e in ultimo l’uovo.  Impastate il tutto. Avvolgete il panetto nella pellicola e mettete da parte.

Crema pasticcera

Ingredienti:

  1. 5 tuorli
  2. 70g di zucchero
  3. 2 cucchiai di farina senza glutine o maizena
  4. 400 ml di latte intero fresco
  5. una bacca di vaniglia

Mettete i tuorli in una ciotola, aggiungete lo zucchero e sbatteteli leggermente con  una forchetta. Unite la farina mischiate bene. Mettete il latte in un pentolino con la bacca di vaniglia e portatelo ad ebollizione. Versate il latte sulle uova.  Ritrasferite il tutto nel pentolino e cuocete a fuoco moderato per 2/3 min continuando a mescolare.  Una volta cotta, trasferite la crema in una ciotola e copritela con una pellicola per impedire che si formi la patina in superficie. La pellicola deve essere appoggiata sulla crema. Fate raffreddare bene.

Assemblaggio

Ricoprite con carta da forno una teglia tonda senza bordi, stendete la frolla, bucherellatela, spolverizzatela con dello zucchero e aggiungete la crema pasticcera ben fredda. Tagliate le pesche a fette e distribuitele sulla crema, spolverizzate le pesche con abbondante zucchero e ripiegate i bordi della frolla verso l’interno. Infornate a 180° per circa 20 min o fino a quando i bordi non si scuriscono e le pesche non si caramellano.

 

23 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 3
    concetta

    bravissima Anna, come sempre, le foto poi sono bellissime. Non ho ancora avuto l’opportunità di farti gli auguri per la piccola creatura, che sono sicura t’inonda il cuore d’immensa gioia. Baci

  2. 5
    nemoravi

    Cara Anna, congratulazioni innanzitutto 🙂
    La crostata è fantastica e la “riciclerò” per delle pere della stessa famiglia delle tue pesche 😉
    Baci

  3. 6
    lagaiaceliaca

    si vede che sei a casa in maternità, mia cara… ci delizi quasi quotidianamente con tutte queste meraviglie fotografate da dio!

    bellissima questa crostata. se ti ricapitano delle pesche-ciofeche, suggerisco di provare un’altra versione, con sotto, invece che la crema, un crumble. goduria!

  4. 7
    Cris

    che bontà! certo trovare un fruttivendolo di fiducia è difficile, am se poi dalla pesche ciofeche ci tiri fuori queste delizie…beh allora compra più spesso ciofeche! 🙂 🙂 🙂

  5. 9
    Laura

    Che bonta’! Come ti capisco, ho anch’io trovato tanta frutta che e’ bellissima ma non sa da niente. Spero troverai un fruttivendolo di fiducia.

  6. 14
    anna

    Zerogluten la farina BiAglut da mezzo chilo è una farina adatta per fare dolci. Poi c’è quella da un chilo che si usa principalmente per la panificazione.
    Un abbraccio grande

  7. 15
    Elvira

    anche io quando è cominciata la maternità ne approfittavo per andare al mercato!

    per la questione farro con l’olio, è indubbio che un bimbo appena nato prenda tanto tempo, ma non volevo fare terrorismo! Poi Daniele ci sono giorni in cui mangia spessissimo, magari la tua bimba -(è femminuccia, vero?) ti lascerà il tempo di prepararti dei manicaretti….se riuscirai a non restare inantata a guardarla anche mentre dorme (difficile!!!)

    Un abbraccio!

  8. 19
    Sonia

    Ciao a tutte,

    tra pochi mesi la mia piccolina compie gli anni ed io vorrei farle una torta, abbiamo scoperto che è celiaca da pochi mesi.Quindi sono alla ricerca di ricette semplici di torte da farle…..

    Avete qualche idea?

    Grazie mille

    Sonia

  9. 20
    Sara

    Ciao, ci tengo a ringraziarti tantissimo per la ricetta di una crostata (crostata con frangipane e cioccolato) poichè mi hai fatto fare un figurone ad una cena! Ho seguito la ricetta fedelmente e servita con una pallina di gelato fiordilatte… una bomba di gusto e raffinatezza – GRAZIE INFINITE!! Sara

Rispondi