Cinnamons rolls

Gluten free cinnamon rolls

Ho fatto colazione con questi dolcetti a Venice in Florida, in una stanza di un motel molto carina con grandi sedie di vimini bianche e un tavolone rotondo di vetro.

Appena sono tornata a Milano ho cercato subito la ricetta ed ecco i miei cinnamons rolls per combattere la nostalgia.

La ricetta della pasta è di Tuki e qui trovate la sua versione glutinosa.

Gluten free cinnamon rolls

Cinnamons rolls senza glutine

Per la pasta

  1. 500g di mix di farina per brioche
  2. 20g di lievito di birra
  3. 50g di zucchero semolato
  4. 60 g di burro fuso
  5. 1 uovo grande leggermente sbattuto
  6. 300 ml di latte
  7. 1 pizzico di sale
  8. 1 bacca di vaniglia

Per il ripieno

40 g di burro fuso
zucchero di canna
cannella

Per la glassa

2 cucchiai di panna
85 g di zucchero a velo senza glutine

Sciogliere il lievito di birra sbriciolato in poco latte tiepido. Versare il mix di  farine nella planetaria, unire tutti gli altri ingredienti ed impastare a velocità minima per una decina di minuti, l’impasto deve risultare morbido, liscio ed elastico. Coprire con pellicola l’impasto e lasciar lievitare in un luogo tiepido per 1 ora, fino a quando il volume non sarà raddoppiato. Versare l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, sgonfiarlo leggermente e stenderlo cercando di formare un quadrato spesso circa mezzo centimetro; aiutate con della farina. Spennellare il quadrato con del burro fuso e distribuire lo zucchero profumato e la cannella  (lasciare 1 bordo di un centimetro). Arrotolare l’impasto in modo da ottenere un rotolo. Sigillare il lato aperto aiutandosi con pochissima acqua e, con l’aiuto di un coltello affilato, ricavare dal rotolo fette spesse circa 1,5 cm (facendo attenzione a non far fuoriuscire tutto lo zucchero). Rivestire una teglia con carta forno e sistemarvi le cinnamon rolls ben distanziate l’una dall’altra. Rimettere il tutto in un luogo tiepido e lasciar lievitare fino a quando le brioches non saranno raddoppiate (circa 1 ora). Infornare a 180°C fino a quando non saranno belle dorate. Sfornare e trasferire su una griglia di raffreddamento; preparare una glassa mescolando lo zucchero a velo con la panna, regolare la consistenza in modo da avere una glassa né troppo liquida né troppo consistente, e glassare a piacere le brioches facendo cadere la glassa da un cucchiaino. Servire tiepide o fredde.

14 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 5
    lagaiaceliaca

    bellissimi anna, è tanto che volevo provare a fare i cinnamon rolls, ti sono venuti perfetti!

    delle foto non parlo perché svengo prima 😉

    p.s. seguito il tuo consiglio e fatto risotto con i fiori

  2. 8
    zer0gluten

    Qué pena que es España no dispongamos de estas harinas que nos cuentas, porque hace mucho que persigo una buena receta de cinnamos rolls y esta es lo mejor que he visto hasta ahora, pero no creo que solo con Schar quede así de bien.
    He intentado en varias ocasiones y a raiz de venir por tu blog, conseguir estas harinas, pero he fallado en los intentos.
    Aún así, felicidades por el resultado. Es espectacular.
    Besitos sin gluten.

  3. 12
    stefania

    Ciao Anna. Vorrei tanto provare le girelle alla cannella ma il problema x me sono le farine : nn è facile trovare tutti i tipi di farina indicati. Alternativa ?!!! eppoi come mi dovrei regolare con le quantità visto che la dose indicata è x 250 gr. mix di farine e la ricetta richiede 500 gr. ?!!! Con gli impasti lievitati nn sono tanto brava! Sigh !!! Attendo suggerimenti. grazie!!!

  4. 13
    stefania

    Ciao Anna! Ti ho inviato un post per le girelle alla cannella il 25/05, ma nn ho ancora ricevuto risposta. Sicuramente sarai moloto impegnata, ma appena puoi mi dai una risposta ?! Grazie. Un abbraccio Stefania

  5. 14
    marianna

    Ciao bella mammina!!
    la tua bambina e’ splendida!!
    Auguroni!!!
    Ti scrivo anche perche’ volevo chiederti se posso usare una farina alternativa a quella per le brioche…in Spagna non la trovo e vorrei cimentarmi nella ricetta, mi aiuti se puoi?
    Un abbraccio a tutti e tre e le foto sono meravigliose!!!
    Mari da Madrid!!

Rispondi