Pan di stelle

Pan di stelle glutenfree

Mi è molto difficile ritornare alla solita routine, Milano è una città che ti ingurgita freneticamente. Il ritorno al quotidiano è massacrante, lavoro e impegni (a volte troppi) ti fanno dimenticare in fretta le meravigliose vacanze! Milano è STRESSANTE!!! Ma io ho sempre una soluzione e così come antistress  preparo biscotti. Dei buoni e famosi biscotti che causa celiachia non ho potuto più mangiare: i Pan di stelle. Questi erano i miei biscotti preferiti, mi piaceva rosicchiare le stelline e poi mangiare il biscotto. Così riprovarli in versione senza glutine è stato un piacere. Mi è costato un po’ di fatica nel decorarli ma ne è valsa la pena. La ricetta arriva dal forum di cookaround, la mia versione è un po’ modificata. L’autrice cuoce i biscotti già glassati, io ho provato a farlo ma la glassa divente di un marrone poco convincente. Così ho optato per la decorazione a freddo. Ho aumentato il cacao, il cioccolato fondente e nocciole e poi ho utilizzato solo burro e non burro e margarina.

Pan di stelle glutenfree

Pan di stelle senza glutine
500 gr farina senza glutine (io ho usato la Farmo)
2 cucchai di miele millefiori
60 gr cioccolato fondente fuso*
50 gr cacao*
1 tuorlo di un uovo grande
160 gr burro morbido
300 gr zucchero a velo*
40 gr latte
40 gr. nocciole tostate e spellate
una bustina di lievito*
Per la glassa
200g di zucchero a velo*
1 albume

Frullate le nocciole con tre cucchiai di zucchero a velo, poi aggiungete il miele e impastate fino ad ottenere un composto cremoso. Fondete il cioccolato. Montate il burro con il restante zucchero, aggiungete la crema di nocciole, il tuorlo, il latte e il cioccolato fuso. Poi la farina con il cacao e il lievito, impastate bene. Stendete l’impasto su un piano di lavoro alto circa 3mm e tagliate i biscotti con un coppapasta. Infornate a 180° per 10/15 min. Nel frattempo preparate la glassa: montate a neve l’albume rimasto con 200 g di zucchero. Sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare. Una volta raffreddati mettete la glassa in una sac a poche e con un conetto liscio e sottile e fornate delle stelle. Lasciate asciugare la glassa per un giorno.

*Nell’acquistare gli ingredienti utili alla preparazione di questa ricetta è importante consultare il prontuario dei prodotti in commercio senza glutine.

32 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 5
    Elga

    Anche io li mangio esattamente come te e ora i miei bambini fanno uguale! Sono biscotti che legano generazioni questi e avere la tua ricetta è un regalo!

  2. 8
    saretta

    Anna, come ti capisco..per me ritornare a Milano è sempre un trauma pazzesco..Certo che questi biscottini FAVOLOSI devono aver reso il tutto meno difficile no?Li farò!baci

  3. 9
    Sonia

    Oh mamma mia!!! ma sono più belli degli originali! e chissà che gusto 😀
    Lo sai che te li copierò vero???
    Bravissima e bentornata
    Ciao

  4. 17
    emilia

    Mannaggia ma sono uguali all’originale ! Li provo di sicuro ! I miei bambini ne vanno matti, con sana invidia delle mie torte casalinghe.
    Brava davvero !!!
    Un bacio e buona serata 🙂

  5. 21
    Moscerino

    ciao Anna! ma che bello il nuovo sito, con quella home page che ripropone in grande formato le foto degli ultimi post. proprio una cosa sfiziosa! sai che i pan di stelle li ho fatti domenica? ma ho rinunciato a glassarli! non riuscivo a fare le stelline, nè sui biscotti crudi nè su quelli cotti! Ma come ci sei riuscita??? :(((

  6. 25
    Silvietta

    Il tuo blog è favoloso…l’ho scoperto qualche mese fa appena tornata dal giappone perchè cercavo ricette per qualche dolcetto al matcha (purtroppo si, una volta provato il matcha nei dolci ti droga) e da allora faccio spesso una campatina per vedere cosa hai fatto di nuovo! e ogni volta ne rimango meravigliosamente colpita!
    anche per me fare biscotti è diventato un antistress….non per la linea però! ma li adoro!
    questa versione fatta in casa dei pan di stelle mi ha fatto venire voglia di mettermi subito all’opera!
    ancora complimenti e non vedo l’ora del tuo prossimo post!

  7. 26
    anna

    Grazie a tutte.

    x Lydia: al più presto 🙂

    x Paola : un grande bacio alla piccola.

    x Moscerino: la glassa l’ ho montata in modo tale che venisse simile ad una meringa, meno montata però e poi, una volta decorati i biscotti, l’ho lasciata asciugare per un giorno in casa. Avevo paura che i biscotti diventassero molli, data l’umidita, ma fortunatamente così non è stato. Le stelline le ho fatte con una bocchetta liscia molto piccola, formando tante piccole croci. Un lavorone tremendo! La prossima volta vorrei provare questa glassa che mi sembra molto consistente http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=151512&page=1
    Un abbraccio

    x Silvietta: grazie grazie 🙂

  8. 27
    elettra

    Provati e gustati: le bambine si sono divertite un mondo a decorarli e ce li siamo gustati durante la settimana.
    Meglio non guardare la bilancia…
    Il celiaco è mio marito ma cucino senza glutine per tutti e devo dire che ormai non fa più differenza.
    Auguri !!!

  9. 28
    Alessandra

    Ciao,
    mi chiamo Alessandra e sono la community manager di Pan di Stelle. Nel sito di Pan di Stelle esiste una sezione molto speciale chiamata Stellario, dove sono raccolti tutti i contenuti Pan di Stelle creati dalle persone in rete. Anche uno dei tuoi contenuti ( questa ricetta) è entrato a far parte dello Stellario: da oggi il tuo nome brilla tra tante stelle in un cielo dicacao!

    All’indirizzo http://www.pandistelle.it/stellario/ puoi cercare il tuo contributo e votare i contenuti più belli.

    Alessandra

  10. 31
    Angela

    Ciao….
    Grazie 1000 della ricetta…
    Sono fantastici… più buoni ancora di quelli originali…
    La mia bambina ne è stata felicissima…
    Per lei a 3 anni non poterli mangiare più è stata dura….
    Quando ha vsto quelli della Schar ha contato le stelle… e poi ha detto “Sono Falsi!!!”
    Bacioni…

Rispondi