Il caramello e il creme caramello!

Caramel
Trish Deseine nel suo fantastico libro “Il caramello delle meraviglie” dice “Il caramello, come il cioccolato, fa parte dei nostri ricordi di infanzia….. Adesso che siamo grandi, ci regala ancora dolci e confortanti sensazioni.
Io sono d’accordo con lei. Il profumo di zucchero tostato mi rimanda ai dolcetti che mi preparava mia zia con le mandorle, si chiamavano mandorle atterrate perchè lo zucchero che avvolgeva la mandorla sembrava terra. Buonissime! Peccato non sia mai riuscita a riprodurle, le mie caramellano ma non atterrano!!! Ed è proprio di caramello che vorrei parlarvi. Del meraviglioso caramello che faccio nel mio fantastico bimby, un caramello che non solidifica ma resta liquido. La consistenza è molto simile al caramello che si trova nei cream caramel confezionati, ma il sapore è sicuramente migliore. Io lo uso per molti dei miei pasticci oltre al creme caramel, lo uso per la panna cotta e il budino alla vaniglia, sui e nei gelati e per alcuni tipi di torte e crostate.
La ricetta mi è capitata tra le mani casualmente, cercavo la ricetta del creme caramel da fare nel bimby e qui c’era anche la ricetta del super caramello, il forum dove l’ho trovata è famossissimo ed è cookaforum.

Caramello bimby

Mettere nel boccale 200gr di zucchero e 150gr d’ acqua per 5 min 90° vel 1;

Contemporaneamente: in una padella antiaderente mettere sul fuoco medio 300gr di zuccchero con 100gr di acqua,non mescolare assolutamente.Dopo circa 20 min o meglio quando avra raggiunto il color mogano, aggiungere un cucchiaio di succo di limone. Mescolare il tutto.

Versare il composto nel boccale azionare il bimby per 3 min 100° vel 5. Il caramello è pronto.
Cream caramel

Non potevo non lasciarvi anche la ricetta del creme caramel fattocon il latte condensato.
Creme caramel

Nel boccale del bimby mettete 300gr di latte intero o parzialmente scremato, 10 gr di maizena* o fecola di patate*, 1 uovo, 100gr di latte condensato* e i semi di mezza bacca di vaniglia: cuocere 8 min 90° vel 4. versare negli stampini dove avete versato il caramello. Lasciate raffreddare e poi gustate.
*Nell’acquistare gli ingredienti utili alla preparazione di questa ricetta è importante consultare il prontuario dei prodotti in commercio senza glutine.

28 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 4
    golosastro

    eh, vi state coalizzando per tentare che sta a dieta ahahhaha
    belle belle, mi segno le ricette (no bimby!), ma il crem caramel lo farò per il papà 😉

  2. 10
    Jasmine

    Ciao Anna,
    capito qui oggi per la prima volta e… complimenti, il tuo blog è bellissimo! Le ricette gluten free tra l'altro sono una più bella dell'altra, verrebbe da dire che quasi conviene essere celiaci 🙂
    Tornerò senz'altro.
    Buona giornata!
    Jasmine

  3. 11
    Margherita

    Il mio rapporto con il caramello è pessimo (per quanto riguarda la preparazione) e non sono un'amante del bimby. Guardare però quella foto con il caramello colante fa venire l'acquolina! Bellissima 🙂

  4. 13
    Mariluna

    quanto sono d'accordo con te…sono golosissima del caramello, il suo profumo in casa, la sua texture, lo adoro come adoro Trish ed il suo libro diventato una mia lettura preferita 🙂

    Le foto sono straordinariamente belle 🙂

  5. 14
    Felix

    La foto del cucchiaino è fantastica!
    Anche io possiedo quel libro ma… non ho ancora provato nulla, chissà perché il caramello mi intimorisce un po'…

    Bravissima Anna cara, ti abbraccio 🙂

  6. 15
    La Gaia Celiaca

    o marianna che foto meravigliose…. anche se la avevo già intraviste su flickr, ma "contestualizzate" è un'altra cosa

    mi accodo a chi chiede ricette senza bimby, ne sono sprovvista

    comunque il tutto è bellissimo e mi fa venire una gran acquolina.

    che dire anna… pochi post ma buoni, anzi, buonissimi!

  7. 17
    fantasie

    Io il Bimby l'ho e sono contenta, però non ho capito se devo fare il contemporanea la versione nel bimby e quella nella padella e poi mescolare il tutto insieme nel Bimby (???).
    Invece ti do la ricetta delle mandorle atterrate, che è facilissima e io le faccio spessissimo perché i miei figli le adorano. Basta mettere mandorle, zucchero e poca acqua e mescolare. Il trucco sta tutto nel mescolare (non sempre, non preoccuparti) il tutto e lo zucchero si appiccica alle mandorle prendendo quel bel colore rosato.
    Buona gioranta
    Stefania

  8. 25
    francy

    Cara Anna, tu sei bravissima e anche se io non ho problemi di glutine, da oggi che ho scoperto il tuo sito penso che verrò a trovarti spesso per sbirciare le golosità che di volta in volta proponi.

    un apprezzamento particolare te lo devo fare a proposito delle fotografie. è il tiuo compagno che le fa o sei tu? in ogni modo sono davvero fantastiche, e non hanno niente da invidiare alle foto che troviamo sulle riviste di cucina o nei libri! anzi, a mio parere sono ancora meglio!
    siccome che oltre che di cucina sono appassionata anche di fotografia, mi potresti dire che macchina usi e che obbiettivi? dei macro? usi anche dei filtri o ci lavori poi dopo in fotoritocco? sono davvero ben fatte, sempre molto giuste nelle luci e studiate nei colori…. dev’esserci lo zampino di un professionista dietro!

    sono davvero curiosa… aspetto tue notizie

  9. 26
    anna

    Ciao Francy! Spero passerai presto a trovarmi.
    Per le foto sono io l’autrice e non il mio compagno. La macchina che uso è una Canon 400D, l’obbiettivo è un 50mm f 1.8, eccezzionale e poi davvero economico come obbiettivo. Non uso filtri e come foto ritocco uso lightroom. Spero di aver soddisfatto le tue richieste.
    Un abbraccio
    Anna

  10. 27
    PAOLA

    CARA ANNA IO HO TROVATO UN RICETTA MA ALLA FINE MI DAVA L’IDEA CHE FOSSE CAGIATO, TU CHE CONTENITORI USI, IO HO USATO QUELLI DELLA TAPPEWER DEI BODINI, E LI HO CHIUSI, SARA PER QUELLO?’

Rispondi