Pan dei morti.

Pan dei mortiPan dei morti
Ogni tanto quando non ho voglia di preparare i miei dolcetti, faccio un salto in una pasticceria milanese che prepara artigianalmente prodotti senza glutine. La pasticceria si chiama Antica Pasticceria Lulini e si trova in zona Loreto a Milano. Qui si può trovare un vasto assortimento di biscotti, torte, pasticcini, brioches e anche cose salate. Su ordinazione è possibile acquistare diversi tipi di pane, pizze e focacce. Qui ho assaggiato per la prima volta il pan dei morti e ogni anno in questo periodo passavo dalla pasticceria per acquistarne 6-7 pani. Quest’anno per mancanza di tempo non sono riuscita ad acquistarli e quindi ho provveduto a prepararmeli da me. Buoni, anche se quelli di Lulini sono molto più buoni! La ricetta che trovate qui è un mix tra quella del blog Griglia&Pestello e quella del sito di cucina Giallo Zafferano.
Pan dei mortiPan dei morti

125g biscotti savoiardi senza glutine
qualche amaretto di Sassella senza glutine
80 g di farina senza glutine
1 uovo
80g zucchero
35 grammi di pinoli
mandorle, nocciole e noci tritate grossolanamente
2-3 cucchiai di cacao amaro
1 cucchiaino bicarbonato
vino dolce o passito
spezie (cannella, chiodi di garofano, noce moscata, zenzero)
zucchero al velo

Tritare finemente i savoiardi e gli amaretti, aggiungere la farina, il bicarbonato, lo zucchero e il cacao amaro. Incorporare la frutta secca e pinoli, aggiungere le spezie, amalgamare il tutto con l’uovo e aggiungere poco per volta il vino passito, così da ottenere un impasto morbido e umido. Prendere l’impasto aiutandovi con un cucchiaio e mettetelo su una teglia da forno ricoperta di carte da forno. Sporcatevi le mani con dello zucchero a velo, schiacciate le palline e formate dei pani ovali. Spolverizzate con abbondante zucchero a velo i pani. Incorporare la frutta secca e i pinoli, aggiungere le spezie, amalgamare il tutto con l’uovo, e aggiungere poco per volta il vino passito così da ottenere un impasto morbido e umido. Infornate a forno già caldo a 160° per un massimo di 20 minuti. Sfornate, fate raffreddare, conservate i pani in una scatola di latta e mangiate dopo due giorni. Dicono che siano più buoni.

Antica Pasticceria Lulini
Via Paesiello, 7 Milano
Tel. 02 / 29 40 12 44

*************************

* Nell’acquistare gli ingredienti utili alla preparazione di questa ricetta è importante consultare il prontuario dei prodotti in commercio senza glutine.

12 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 1
    Anonymous

    che belle foto!io sono una maniaca assoluta dei pan dei morti, suona facile la preparazione, mi sa che mi cimento!!… ma i fichi non c’entrano niente? Per chi non li ha mai provati, affrettatevi, e non assomigliano affatto ai ricciarelli(non che non siano favolosi anche loro!)

  2. 2
    Fra

    Questi pani devono essere buonissimi, ma non ho capito a cosa si deve incorporare la frutta secca, l’uovo, le spezie e il vino
    Un bacio grande
    FRa

  3. 4
    anna

    Grazie a tutti.

    @ Fra scusami avevo dimenticato un pezzo di ricetta. Grazie mille.

    @ Alex secondo me assomiglia più ad un biscotto speziato tipo gingerbread, i ricciarelli sono molto più delicati e hanno un sapore meno intenso. Baci

  4. 12
    adina

    wow, annuccia, sono davvero bellini! io non li ho mai fatti i pan dei morti, ma mi piacciono tantissimo! ora proverò. e questa pasticceria poi.. sta vicino a dove abitavo prima e non la conoscevo… bacius

Rispondi