Clafoutis alle fragole e mandorle.

Strawberry almonds clafoutis Strawberry almonds clafoutis

Ultimamente in giro per i blog ho visto un po’ di clafoutis. Adrenalina ne ha fatto uno con le fragole e Alex uno con il rabarbaro, il mio è fatto con fragole e mandorle anche se in origine la ricetta prevedeva le ciliegie, ma visto il costo di quest’ultime ho preferito optare per le economiche fragole. La ricetta arriva dalla rivista Cucina Moderna e se volete saperne di più su questo dolce francese su Wikipedia trovate qualche notizia. Mi è piaciuto? Non so. Il dolce ha una consistenza particolare, la definirei budinosa, molliccia. Purtroppo prima di scoprire la celiachia non ho avuto modo di assaggiare una clafoutis e quindi non so dirvi se questa è la consistenza giusta, ma se questa è la consistenza allora il clafoutis entrerà nell’elenco dei dolci che non gradisco.

Strawberry almonds clafoutis

500g di fragole
100 g di farina senza glutine
mezza bustina di lievito*
40g di mandorle a lamelle
3 uova
50g di zucchero semolato
2 dl di panna
un dl di latte

Lavate le fragole. Tagliatele a metà e mettetele in una pirofila imburrata. Tenetene qualcuna da parte. Setacciate la farina con il lievito e mettete il tutto in un impastatore aggiungete lo zucchero, le uova, il latte, la panna e un pizzico di sale. Impastate il tutto. Versate il composto nella pirofila, distribuite le fragole rimaste e poi le mandorle a lamelle. Infornate a 180° per circa 40 minuti. Una volta cotto lasciate intiepidire e distribuite lo zucchero a velo.

Strawberry almonds clafoutis Strawberry almonds clafoutis

* Nell’acquistare gli ingredienti utili alla preparazione di questa ricetta è importante consultare il prontuario dei prodotti in commercio senza glutine.

24 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 1
    Gata

    Non ho mai mangiato un clafoutis, tantomeno alle ciliegie (uno dei miei frutti preferiti). Dovrò correre presto ai ripari. Ciao Anna. Un bacione

  2. 2
    Spilucchina

    Mi aggiungo alla lista dei non amanti di questo dolce. Ne ho provato solo una versione invernale con le mele. Però mi riservo di provare “l’originale”.
    In compenso le tue foto sono bellissime…

  3. 5
    Luca and Sabrina

    Slurposo e poi alle fragole! Ieri siamo andata alla sagra delle fragole, nel ravennate e indovina di cosa abbiamo fatto incetta? e riesci ad indovinare di cosa c’è venuta voglia dopo avere visto il tuo meraviglioso clafoutis? Sarà il primo che prepariamo, speriamo bene? Ho letto il tuo post su Londra, che io amo perchè ci ho vissuto, volevo chiederti qual è la cosa che più ti è piaciuta di questa città!
    Sabrina&Luca

  4. 7
    Dolcetto

    Anche io non sono molto patita dei clafoutis… ne ho fatti un paio e mi sono sempre usciti come dei budini solidi…. una via di mezzo tra budino e torta… Non che non mi piacciano, ma ho sempre il timore di farli sbagliati!

  5. 10
    enza

    quanto alle foto sei diventata un punto di riferimento.
    E non solo anche per le ricette, le idee per come scrivi per tutto insomma.
    quanto al clafoutis le poche volte che l’ho fatto insieme al far breton l’effetto frittatina è stato assicurato…

  6. 11
    stelladisale

    ma dai, anche io ho fatto il clafoutis ieri! di ciliegie, ce l’ho da postare… nel mio non c’era il lievito ma si è gonfiato come un soufflè, boh… se volevo fare il soufflè mi veniva il clafoutis 🙂

  7. 12
    Gaia

    mia mamma è fissata con il clafoutis alle ciliegie che mangiava spesso in francia. le è rimasta questa fissa e anche ieri sera con il cesto di ciliegie in mano, mi guarda e mi dice:devo fare il clafoutis…che sia un virus in giro in questo periodo? meno male che almeno è sfizioso…io nn lo amo particolarmente, preferisco una crostata o un cheesecake, però mi piace sempre tanto da vedere!

  8. 13
    Gunther

    a me i clafoutis non piacciono molto in genere, vengono bene solo e acquistano un buon sapore solo se c’è della frutta bella matura, ma a casa mia ne vanno matti e poroporrò anche la tua versione

  9. 14
    Monique

    anna ciao! anche io ho la ricetta in bella vista da un po’ e il sospetto che non mi faccia impazzire, per questo temporeggio..ma non l’ho mai assaggiato e credo che dovrò farlo, prima o poi…
    si sa che l’ignoranza non è una bella cosa no!?lo faccio per quello eh..

  10. 15
    sara b

    io non lo mangio da un po’… mi piace, non foss’altro che è un dolce e io sono sugar-addicted :-PPP però il tuo fragole+mandorle mi attrae molto come idea!! ciao annina baci :-))

  11. 16
    Adrenalina

    Ti dirò anche a me non ha fatto impazzire, buono si ma quella consistenza strana l’ho notata anche io ma davo la colpa al fatto che nella mia ricetta non ci fosse la panna. Non so. Comunque credo che anche per me non entrerà nella hit list personale dei dolci. Ma le tue foto sono veramente bellissime, mi piace proprio tanto come curi i particolari e come assembli i colori, gli sfondi, insomma una tua foto pare un dipinto. bacioni

  12. 17
    Cuoche dell'altro mondo

    Anche io non ho ancora mangiato “l’originale” con le ciliegie e sinceramente mi ispira più questo con le fragole che rendono il dolce ancora più morbido. Le tue foto, non smetterò di dirlo, sono deliziose. Bravissima. Un abbraccio, Alex

  13. 18
    Ciboulette

    ho avuto tante tante ciliegie, e a parte la marmellata il mio pensiero e’ andato al clafoutis che e’ da anni che vorrei provare, ma non ne ho mai mangiato uno “originale”…pero’ guardando gli ingredienti (anche di altre ricette lette in passato, penso che la consistenza si a quella li, in fondo tante uova e poca farina…. 🙂
    Ciao!!!

  14. 20
    Franci [dolce casa]

    Ciao, il tuo blog mi piace davvero tanto, quando riuscirò a fare foto come le tue sarà un avvenimento e una gran soddisfazione. Le ricette sono sempre interessanti e ti vengono benissimo…che dire un’occhiata da te è d’obbligo ed è sempre un piacere. Un saluto.

  15. 22
    Serena

    CIao tesorissima!!! Che bel dolcino che hai portato in tavola!! MMM… facciamo che io ti preparo la pasta senza glutine, tu porti il dolce???
    smackkkkkkkkkkkkkk

Rispondi