Il pane 25 commenti

Bread

Per ottenere un buon pane è necessario utilizzare farine ricche di glutine. Il glutine è quella sostanza elastica che viene a formarsi miscelando acqua e farine contenenti proteine come la gliadina e la glutenina. Il glutine diviene elastico e si attacca intorno alle bolle di anidride carbonica che il lievito produce all’interno del pane, facendolo così gonfiare e prendere consistenza. Fare il pane con l’ esclusivo uso di farine prive di glutine significa ottenere pani molto densi, poco lievitati e con la tendenza a sbriciolarsi facilmente. Come potete capire non è facile ottenere un pane che sia buono ma anche privo di glutine. Fino a poco tempo fa non ero molto interessata alla produzione di pane, un po’ per i motivi spiegati sopra e un po’ per pigrizia. Poi dopo che il mio uomo mi ha fatto notare che la macchina del pane, da lui dolcemente donatami, era piena di polvere e in disuso da un po’ mi sono messa alla ricerca del pane gf decente. Ovviamente il mio punto di riferimento è il sito cucinainsimpatia. Vado nella sezione pane senza glutine e vi trovo pagnotte di ogni tipo. Leggo tutti i consigli sulla panificazione di Olga, spolvero la macchina del pane e comincio la mia produzione. Ho fatto un pane bianco comune e la ciabatta. Non è stato proprio un successone ma come prima volta non posso lamentarmi. Il pane appena sfornato risulta croccante all’esterno e soffice all’interno, soprattutto la ciabatta. Il giorno dopo è ancora morbido ma non più croccante, il consiglio è quello di congelarlo.
Bread Bread

Bread
Bread Bread
Una piccola dedica. Queste foto le dedico alle fantastiche persone che ho conosciuto un po’ di tempo fa a Genova. Ragazze come potete vedere dietro al pane ci sono i famosi pentolini acquistati al mercatino. Spero ti potervi rivedere tutte: Katia, Sere, Gise, Lory e le sue coniglie e Sara. Poi anche a due ragazze speciali Elena e Stella. :D

25 commenti

Anonymous ha detto:

Complimenti, le vostre ricette sono sempre le migliori e anche le vostre immagini. Continuate così!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ciao

Anonymous ha detto:

Ciao Anna!
Sono Olga di Cucinainsimpatia, ti faccio i complimenti per il bellissimo pane!
Sei stata bravissima

E ti ringrazio di cuore!

Un bacio

sara b ha detto:

che sbadata… m’era sfuggita la dedica in fondo: ma GRAZIE ANNINA BELLAAAAAAAAA :D
baci!!!

adina ha detto:

ma gelose geloselle che siamo andate da cavallaro, eh? :-)) che bello questo pane annuccia!! e ricambio tutta la simpatia, che ci si diverte assai insieme!! :-)))) katia e gise.. l’accento vostro si combina bene col mio, e quello di stella, e di anna, eh? nessuno proprio de milan!

fiordisale ha detto:

ehi tu! giusto te cercavo.
è inutile che mi dedichi i pentolini e poi vai da nic co’ l’altre eh! tutto quello che penso ce l’ho scritto a stella e pure a te non ti parlo fino a domani e quando mi faccio grande non ti faccio più mia amica, traditrice.
‘spe che piglio il libro nero che ti devo marcare …

Queste foto sono spettacolari Anna, potrebbero far da copertina ad un libro di ricette di pane. E poi quei pentolini sono trppo belli sullo sfondo :-) Bravissima, Alex

anna ha detto:

Prima di tutto buongiorno…;D
Gisella, tesoro mio, è vero sono loro che mi traviano e mi trascinano in certe situazioni…però sono così carine che non ce la faccio a non farmi trascinare. Però cucciola se vieni veramente a Milano e non passi a salutarmi IO MI SCOMPAGNO!!!

Alex sei sempre un tesoro.

Ciboulette grazie mille. A questo indirizzo puoi trovare notizie su Cavallaro http://www.nicolacavallaro.it/.

Elena de milan ca nun c’è stà nisciuno! :D E non mi sembra che tra gli altri commensali ci fosse qualcuno di Milano…:D

Comida grazie.

Sara grazie anche a te tesoro.

Zinghy grazie per le notizie utili. Avevo sentito parlare di questo sostituto del glutine ma non ho ancora avuto modo di usarlo. Proverò e ti farò sapere…baci
Vado subito a visitare il sito del goloso intollerante…:D

fiordisale ha detto:

stella comincia a rimorderti la coscienza eh.
senza contare che se era un meeting milanese non si capisce che ci facevi tu, mica stai a milano di sopra :P

anna da te non me lo sarei mai aspettato, ti sei fatta traviare da certe compagnie sconsiderate, che io lo so che fondamentalmente saresti pure brava, ma poi ti fai trascinare in codeste azioni traditrici.
e non turbarmi katia, che cià ragione cià.

ci andiamo per conto nostro da cavallaro e faremo un sacco di foto e quando saremo lì lì per andarcene vi faremo una telefonatina per salutarvi (una ciascuno,ovviamente. crepi l’avarizia, crepi, perchè ci sono soddisfazioni che nessuna mastercard… oh!)

anna ha detto:

Gisellina, ti plego scusami….per farmi perdonare ti porto Cavallaro a casa! Cosa ne pensi?

Katy no pure tu, non mi dire che hai preso la gisellite….
Stella aiutami tu?
Un abbraccio forte a tutti.

Dany: sì il pane è una ciabatta,baci

campo di fragole ha detto:

Foto molto belle, come sempre! Questo tuo pane mi sembra tipo ciabatta no? Deve essere molto buono e profumato :)
Baci,
daniela

Dolcetto ha detto:

Sento il profumo fino a qua!!

Cookie ha detto:

Ciao Anna, mi sembra che sia venuto molto bene con tutti quei bei buchini. Sei una maga!!

stelladisale ha detto:

anna, ma sai che stanno proprio bene sti pentolini sullo sfondo?
non preoccuparti per gisellina che fa i capricci, che se dobbiamo aspettare che diventi grande… :-)) mi stanno facendo morir dal ridere ste due

comidademama ha detto:

stupende immagini!

Ciao Anna, complimenti per il tuo blog, è tempo che passo di qua ma non ho mai lasciato un commento. Io non sono celiaca, però mi piace informarmi in generale, per poter variare la mia alimentazione, e navigando qua e là mi sono imbattuta in un paio di siti che potrebbero esserti utili…magari li conosci già ma ti lascio ugualmente i link, i prodotti non li ho mai provati ma credo che siano validi, inoltre quelli a marchio orgran sono venduti in farmacia quindi anche soggetti ai ticket per celiaci, sempre su questo sito trovi per l’appunto un preparato che aiuta gli impasti privi di glutine a rendere al meglio, i prodotti sono tutti bio e senza schifezze varie.

http://www.orgran.it
http://www.ilgolosointollerante.com

Ciao a presto!!!
Zinghy

Alessia ha detto:

magnifico questo pane…e vogliamo parlare delle foto? quel cestino delizioso fa tanto “profumo di casa” …proprio come piace a me :)

k ha detto:

Ah è così… pensi di poterti far perdonare con due pentolini? Dopo che ci avete tradito senza portarci da cavallaro? Ma che abbiamo io e la gì che non va? L’accento? ahahaahaha
bellissime le tue foto!
baci e (spero) a presto!!

Ciboulette ha detto:

Hai tutta la mia ammirazione per essere riuscita a fare un pane cosi bello con la farina senza glutine!!!!!

Se la necessita’ aguzza l’ingegno……nel tuo caso si e’ aguzzato proprio tanto!!
Buona giornata :)

PS: chi e’ cavallaro?

Serena ha detto:

Ohhhh..che figata questi pentoliniiiiiiiiiiiiii!!!! ^_^
Tesorina, hai un premio da ritirare!!! Ti aspetto!
Baci baciosi!

sara b ha detto:

beh… non conosco il “comportamento” della farina senza glutine perché non l’ho mai usata, però mi sembra che i tuoi risultati siano più che buoni!!

Sempre io! ecco guarda nello specifico è questo il prodotto di cui ti parlavo della gamma orgran

GFG – Sostituto del Glutine
Gli oltre 20 anni di Ricerca & Sviluppo hanno portato alla realizzazione di un sensazionale prodotto che può cambiare il modo di cucinare dei celiaci. Realizzato con ingredienti naturali, grazie alla sua composizione, riesce a fornire alle farine senza glutine la capacità di lavorazione e la flessibilità della farina di frumento. È sufficiente aggiungerne 20g ogni 100g di farina per ottenere un ottimo risultato.

Ingredienti:
Farina di riso, farina di piselli, fecola di mais, fecola di patate, gomme vegetali: guar, metilcellulosa, carbossimetilcellulosa, monogliceride da verdura.

Spero che possa esserti utile! ciaooooo
Zinghy

stelladisale ha detto:

gisellina tesoro mi invitano, mi invitano, ripeto, e vado, capisci? :-)
baci baci baci
avviso per tutti i naviganti: scherza neh :-)

La Gaia Celiaca ha detto:

questo pane, che avevo visto sul sito che segnali, lo proverò sicuramente.

bel blog

Patri ha detto:

Sono una vegana che ha scoperto di essere anche celiaca e la cosa si sta facendo un po’ pesante….spero di risolvere con i prodotti di Anna, e sono anche fornaia…piu’ sfigata di così . Un saluto a tutti.

Francesca ha detto:

Sono una mamma di una bimba di 6 anni neo diagnosticata e totalmente asintomatica….che botta ragazze!!!Io amante di pane pizze….mi sbizzarrivo con gli impasti…e ora sono nel pieno dello sconforto!!!Sto leggendo queste belle ricette sotto suggerimento di un’amica che mi ha segnalato il blog….ora mi rimbocco le maniche e ricomincio con gli impasti.GRazie Francesca

Lascia un commento