Polpette di baccala.


Gli ospiti, impazienti di cenare, possono colmare il loro languorino con queste fantastiche polpettine di baccalà e patate, accompagnate magari da un fresco bicchiere di vino bianco.

500g di baccalà fresco
500g di patate
1 uovo
sale e pepe
olio per friggere

Far cuocere le patate in acqua fredda per circa 45min, calcolare il tempo da quando l’acqua inizia a bollire. A cottura ultimata pulite le patate e mettetele in un frullatore. Fate bollire dell’acqua con un po’ di prezzemolo, del sedano e una carota poi aggiungete il baccalà. Fatelo per circa 10 minuti. Scolatelo e frullatelo insieme alle patate. Unite l’uovo, il sale e il pepe. Se l’impasto dovesse risultare molle aggiungete del pangrattato senza glutine se troppo duro un tuorlo. Formate delle palline e friggere in olio caldo.

24 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 1
    Gata

    Ti dirò che il pesce in genere non mi fa impazzire, ma queste polpettine così belle dorate mi fanno proprio gola. Grazie per i complimenti/auguri, Anna. Baci.

  2. 2
    Monique

    che belle! così potrei anche considerare l’assaggio del baccalà che è sempore stata una di quelle cose di cui “non mi fido”…complimenti per le foto!

  3. 3
    campo di fragole

    Anna, sono deliziose! Qui ne ho mangiate spesso fatte con le patate ed anche tipo frittelle. Le tue foto sono sempre molto belle! Senti ti ho convocato per un memino se ti va… mi piacerebbe conoscerti un pochino di piu’! Bacioni:*

  4. 4
    fiordisale

    ora mi verrai a dire di nuovo che ti sgrido, però vorei farti notare che a “gli ospiti” come cortesemente, presumo, hai voluto indicarmi, non cieloai mica dato l’indirizzo. Quindi sarà assai difficile che “gli ospiti” possano godere di cotanta delizia.

    piesse
    una curiosità, te e stella avete fatto una spedizione per tentare lo sconto? :)))))))))

  5. 6
    GingerbreadGirl03

    Davvero un invitante ricetta!
    E le foto sono davvero belle, mi riferisco anche a quelle dei post precedenti 😉
    Mi spiace ma il rotolo è finito quasi subito, quindi sarà per la prossima volta… Però tu mi hai detto che hai il libro dei rotoli, quindi devi assolutamente cimentarti in una gustosa preparazione!

    Un bacio,
    Ginger ~♥

  6. 8
    fiordisale

    adrenalina come fa a non piacerti il baccalà? non è che sei come me quando il pesce lo cuoceva mia mamma? ahahahhaha
    e pensa (ironia della sorte) il baccalà (o stoccafisso) era l’unico prodotto del mare che mia madre sapeva fare, solo in un paio di modi, è vero, ma lo faceva strabene. La cosa pazzesca era che riusiva nell’impossibile impresa di rovinare persino le ricette col tonno in scatola.
    🙂

  7. 11
    sara b

    oh ma che spettacolo! e poi a quest’ora ho veramente troppa fame… che dici se le cuocessi in forno, io che ho sempre problemi col fritto? uffiii 🙁
    baci! 🙂

  8. 14
    k

    boooone queste polpette!! Io adoro il baccalà, ma il tuo uomo? ha apprezzato?
    ragazze che invidia che vi vedete spesso… ma dopo il trasloco prometto che vengo a milano a trovarvi… è una minaccia!! baci

  9. 20
    Dolcetto

    Spettacolo queste polpette!!! E’ da una vita che non mangio più il baccalà… questo sì che sarebbe un gran bel modo per ricominciare!!
    Grande annina!

  10. 22
    anna

    x Lory: sarebbe un onore…baci

    x Alex: grazie, la foto sta diventando una vera passione…cucino per poi fotografare 😀

    x Stella: nooo copia le mie…scherzo tesoro ci si vede stasera.

    x Adina: tesorino stasera tortillas e paella ;D

    x Sere: grazie

    x Monique: il baccala non si sente tanto e grazie per i complimenti.

    x Danda: un abbraccio

  11. 23
    sarinasurf

    Scusate, sono nuova del sito, comunque complimenti ad Anna per la ricetta, devono essere buonissime!!
    Siccome vorrei sperimentarle a Capodanno, e saremo in 6, volevo sapere per quante polpettine bastano le dosi che hai riportato!!

Rispondi