Mini Sacher fredda

Il secondo giorno di festeggiamenti ho preparato queste mini torte fredde…un involucro cioccolatoso e marmellatoso con dentro un cuore morbido e fresco … una ricettina buona che soprattutto mi ha evitato di accendere il forno!!! La ricetta l’ho presa da una bellissima rivista che si chiama Cioccolata&C, una rivista trimestrale che è ricca di articoli e ricette non solo inerente al cioccolato… consiglio di comprarla almeno una volta ne vale la pena! 😀
Piccola precisazione questa Sacher fredda non è paragonabile alla vera signora torta Sacher!

3dl di panna fresca
100 gr di ricotta morbida
latte
2 uova
200 gr di cioccolato fondente*
80 gr di zucchero
8 g di fogli di gelatina
gelatina di albicocche

Per la glassa
200 gr di cioccolato fondente*
un cucchiaio di sciroppo di zucchero
40 gr di burro


Fondete il cioccolato a bagnomaria finché non risulti liscio e vellutato. Nel frattempo mettete a bagno in acqua fredda la gelatina di in fogli. Montate con la frusta elettrica i tuorli con lo zucchero fino a quando risulteranno soffici e spumosi. Unite la panna a filo e cuocete il composto a bagnomaria finché velerà il cucchiaio.Togliete il composto dal fuoco e unitevi la gelatina ben strizzata e e asciugata. Mescolate il composto in modo che la gelatina si sciolga perfettamente quindi unitevi il cioccolato fuso. Fate intiepidire e unite la ricotta alla quale avrete aggiunto un cucchiaio di latte per renderla liscia e vellutata. Unite al composto gli albumi montati a neve fermissima e, una volta ben incorporati, versate il composto in uno stampo a cerniera di 20 cm con la base rivestita con un foglio di carta da forno. Io ho usato 6 coccottine rivestite di pellicola da cucina. Mettete in frigo per 4/5 ore. La glassa: Fondete il cioccolato, quando il cioccolato è completamente sciolto unite lo sciroppo di zucchero. Lo sciroppo di zucchero si prepara facendo scaldare in una piccola casseruola due cucchiai di zucchero con uno scarso di acqua, lo zucchero sarà pronto quando in superficie compaiono delle grosse bolle. Poi unite il burro, mescolate bene finché avrete un composto liscio e morbido. Prendete il composto dal frigo e togliete il composto dallo stampo. Distribuite sulla torta la marmellata e poi la glassa. Aiutandovi con una spatola distribuite la glassa su tutta la torta bordi compresi. Mettete in frigo per circa un ora.

Ho guarnito la minitorta con dei chicchi di caffe ricoperti di cioccolato e panna fresca.

* per i celiaci consultare il prontuario.

20 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 1
    Francesca

    intanto la sacher fredda è FA-VO-LO-SA 😛
    io non ho trovato il riporto dell’asterisco al cioccolato fondente, dov’è? Ah, invidio senza remore il tuo bimby,qui o lui o il kenwood devono entrare nella mia cucina al più presto 🙂
    Che dire di più: questo dolce mi ha stregata. Ma dove la trovo questa rivista da non perdere? emplicemnte in edicola? Un bacio!

  2. 2
    adina

    ciao anna!! questa tortina-mousse mi piace da impazzire! solo una domanda: quando versi la glassa di cioccolato sopra, è ancora caldina? o l’hai fatta raffreddare prima? il sotto è freddo, per cui immagino anche la grassa sia freddina… dai che provo a farla!

  3. 5
    Anonymous

    ciao aaa anna ottima la tua minisacher al caffè e èèè cioccolato al tuo ritorno melafai provare gustare aaa ciao vincent fotter. te buone ferie e a presto nuovi dolci al tuo ritorno ciao aaaa

  4. 6
    VanigliAli

    Oddio beltà immensa…
    IMMENSA GODURIA!
    Bellissima Anna, stratoferica, va beh si sa che se c’è di mezzo del cioccolato io vedo subito la madonna, ma qui c’è in abbondanzaaaaaa… la voglio!
    Bacinibacini

  5. 8
    anna

    x Alex:il bimby mi è stato regalato dalla mia mammina…doce mamma…poi le uova non sono proprio crude la crema viene cotta a bagnomaria per più di dieci minuti…prova e fammi sapere…baci

    x Gaia: subito! ;D

    X Ady:ho messo la mousse fredda su una grata e poi ho versato il cioccolato caldo sopra…poi l’ho tolta dalla grata e lo messa in frigo…il cioco fuori è durino e dentro la mousse è morbidosa…provala…baci

  6. 9
    Jelly

    Festegiamenti alla grande dal punto di vista culinario vedo…
    Mi piace questa sacher bella fresca!
    Ah, Gaia, se mi volete, per il caffè-pasticceria x celiaci ci sono anch’io!!!

  7. 10
    anna

    x dolcetto: grazie sei sempre gentile.

    x elisa: provaci è veramente buona!

    x francy: avevo dimenticato un pezzo… 😀 l’asterisco stà ad indicare che il prodotto può contenere glutine e quindi, per le persone celiache, va consultato il prontuario dell’AIC.Il bimby è un pensiero della mia mamma e a Milano la rivista la trovo tranquillamente in edicola…baci!

    x cuochè: grazie!
    x apprendista: assolutamente noooo!
    x k: grazie grazie!

  8. 12
    Dolcetto

    Oh anna è bellissima questa ricetta! La voglio assolutamente provare! Sei sempre bravissima, complimenti….
    Ora la stampo e appena mi viene l’astinenza da cioccolato (di solito una volta al giorno ;o) ) la provo.
    Un bacione, buona giornata

  9. 14
    k

    Sono in ritardo per gli auguri di buon compleanno :(( Ma nn per farti i complimenti per questo dolce: davvero strepitoso!!
    baci

  10. 15
    Cuoche dell'altro mondo

    Anna, e che è successo, tre post alla volta?!! Splendida la foto della margherita gialla. Ma sto bimby li vale veramente i soldoni che costa?! Questa tortina al cioccolato è una delizia. L’unico mio problema sono le uova crude. Vedo torte gelato, parfait e mousse ovunque, ma io ho il terrore delle uova crude (non per niente, sono finita in ospedale per un tiramisù). Forse dovrei essere solo un po’ più coraggiosa … altrimenti mi perdo un sacco di buone cosuccie 🙂 Un abbraccione, Alex

  11. 16
    Gaia

    uè attentarice…sciambola con questo compleanno!!!!
    senti ma se noi mollassimo qualsiasi cosa abbiamo in ballo e apriamo un’attività tipo caffè-pasticceria x celiaci, no è?!?!

Rispondi