Alici marinate

Adoro il pesce, bhè adoro tante cose, le alici marinate in particolar modo. Oltretutto è un pesce poco costoso e con buone caratteristiche nutrizionali. Qui una piccola descrizione.
Le alici fanno parte della categoria del pesce azzurro ha grassi simili a quelli vegetali, caratterizzati cioè prevalentemente da composti “insaturi”, in particolare quelli della serie omega 3, importanti per lo sviluppo cerebrale e protettori per cuore e arterie. Di questa prerogativa sono privi i grassi degli animali di terra, più ricchi di composti “saturi” che, al contrario, se consumati in eccesso, possono facilitare l’insorgenza di alcune malattie, spesso favorite da una vita sedentaria e da una dieta poco equilibrata, ricca di calorie e colesterolo. Quest’ultimo, invece, è contenuto solo in modeste quantità, salvo poche eccezioni, nei prodotti ittici. Il pesce fresco (riconoscibile dall’occhio vivo, la pelle brillante e le branchie rosse), è capace di fornire un buon apporto di vitamine (E e B) e sali minerali (selenio, fosforo, fluoro e iodio).

Ingredienti
500g di alici
prezzemolo
il succo di un limone
2 spicchi d’aglio
1 bicchiere d’olio extravergine di oliva
aceto di vino bianco
pepe.

Aprite le alici e pulitele, togliete la testa, le interiora e deliscatele delicatamente, tutto sotto l’acqua corrente, sciacquatele e fatele asciugare. Prendete un recipiente, io ho usato una pirofila e spalmateci uniformemente uno spicchio di aglio. Metteteci dentro le alici a strati. Ad ogni strato versate dell’ aceto fino a ricoprirle tutte. Coprite la pirofila con della pellicola e lasciate macerare le alici in frigo per un giorno. Preparate una salsa: mettete in una ciotola l’ olio, il pepe, il succo di limone, un trito di prezzemolo e aglio, mischiate il tutto. Prima di servire le alici scolatele e disponetele in un piatto accompagnate dalla salsa.

6 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 2
    Gaia

    ma perchè secondo te sono così tanto attratta dalle alici marinate e poi ogni volta che le mangio mi convinco sempre di più che non mi piacciono proprio?!? nn è normale sta cosa! si che sono proprio recidiva…ogni volta provo a farmele piacere perchè quando me le presentano così come in una delle tue foto mi dico che è la volta buona che possono anche gustarmi…mah!
    😉

  2. 4
    Serena

    in effetti le alici fatte macerare per un giorno intero nell’aceto fanno perdere un pò il sapore del pesce….
    Io le “lavo” per un paio di minuti e basta… (nel senso che le copro con l’aceto e dopo circa 5/10 minuti le tolgo, e ripeto per due o tre volte). Poi le metto in un contenitore a bordi alti, a strati, tritando un pò di aglio e a volte peperoncino fresco e le metto in frigo a riposare. Certo con l’olio diventano un pò ipercaloriche ma ti assicuro che quando le tieni per un pò … HO FAMEEEEE

  3. 5
    anna

    x Tulip: grazie tesoro!

    X Mauro: proverò la marinatura con il limone, effettivamente l’aceto lascia sulle alici un gusto molto forte.Grazie.

Rispondi