Rotolo alla marmellata di ciliege

I libri e le riviste lo definiscono un dolce semplice e di facile preparazione. Per me non è stato proprio così. Credo di aver fatto questo dolce almeno mille volte, cambiando ricetta, ingredienti e addirittura forno…il risultato: un rotolo o troppo biscottato o troppo floscio, che non si arrotolava, uno gnucco….etc etc etc… Un giorno spulciando online ho trovato un libro che si intitolava Rotoli dolci sul sito Bibliotheca culinaria da disperata fallitrice di rotoli l’ ho acquistato al volo. Il libro potrei definirlo la bibbia dei rotoli un concentrato di ricette e consigli (anche le foto non sono male) in una sessantina di pagine. La fallitrice si è trasformata in una discreta rotolatrice….ecco il rotolo con marmellata di ciliege ovviamente gluten free.

4 uova
120 gr di zucchero
120 gr di farina senza glutine
un pizzico sale
marmellata di ciliege

Separare i tuorli dagli albumi. Sbattere i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la farina poco alla volta. In un’altra ciotola montare gli albumi a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale. Incorporarli poco alla volta al composto di tuorli.
Mescolare sino ad ottenere un composto vellutato e versarlo in una teglia rettangolare di 27 x 34
a bordi bassi rivestita con un foglio di carta da forno. Cuocere in forno per 12/15 min a 180°C.

Controllare bene la cottura perché è il momento più delicato.
Il pan di Spagna deve essere morbido al tatto per poter essere arrotolato facilmente.
Il test da fare è: premere la superficie dell’impasto con un dito.
Se l’impronta scompare significa che è cotto al punto giusto, se l’impronta persiste significa che la cottura deve prolungarsi ancora per un po’.
Mentre il rotolo cuoce inumidire un canovaccio da cucina e preparare un foglio di carta da forno delle stesse dimensioni di quello messo nella teglia.
Sfornate il pan di Spagna, stenderlo con il suo foglio di cottura sul canovaccio umido e coprirlo con l’altro foglio di carta da forno.
Riavvolgere il pan di Spagna, il foglio e il canovaccio.
Lasciare che la pasta si inumidisca nel canovaccio per 5 secondi, poi srotolare.
Questa operazione serve anche per staccare quella pellicina marroncina che si forma sul pan di Spagna rendendolo cosi uniformemente bianco.
Arrotolare il pan di Spagna staccando delicatamente il foglio di cottura.
Raffreddare su una gratella.
Una volta raffreddato stendere la marmellata, arrotolare, avvolgere in una pellicola e lasciar riposare in frigo per circa un’ora.
Tagliare a fette e servire.

20 Commenti

Aggiungi il tuo
  1. 1
    Tulip

    Bhe, mi sembra che ora ti sei meritata il diloma da rotolatrice..
    Ha un aspetto bellissimo.
    Ti consiglio di provare a farcirlo con fragoline epanna… è un vero spettacolo!

    🙂

  2. 3
    Valentina

    Anna questo rotolo è perfetto!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Troppo bello!Grazie a te ho scoperto anch’io la bibliotheca culinaria ed è SPETTACOLARE, una continua tentazione!!!Adesso vado a commentare i tuoi cioccolatini, che non hanno parole…troppo belli!

  3. 4
    Gaia

    eh..ma qui i rotoli spopolano!”!!!
    certo che sono uno di quei dolci che provati la prima volta poi risolvono tante situazioni anche all’ultimo minuto!
    La prima volta che mi ero cimentata ero un po’ titubante sul raffreddamento e credevo di non riuscire ad arrotolare bene e invece poi ho scoperto la facilità, basta un po’ di attenzione e viene sempre bene!
    Brava anna!!!!
    baciottoli

  4. 6
    Tommaso

    HELP!

    Nelle fasi iniziali, se io sbatto tuorli e zucchero…. poi aggiungo farina….. mi si impaccotta tutto!!!!
    è cosi che va fatto???

    perche mi pare strano…… poi diventa difficile far amalgamare bene le chiare a neve!!!! si deve mischiare e rimischiare…. e qualche tocchetto rimane…. e le chiare finiscono per smontarsi….

    aiutoooo!!!

  5. 7
    anna

    Ciao Tommaso, non ho carodotto la farina dopo ch ehai intpito hai provato a farlo e ti si è impaccottato tutto? Hai introdotto la farina poco alla volta? L'impasto dopo che hai introdotto la farina diventa un po' duro, ma poi con l'aggiunta degli albumi ritorna allo stato liquido. Usa la frusta per amalgamare gli albumi.
    Baci

  6. 8
    Rotolo al matcha tè con lemon curd « Il Ricettario di Anna

    […] Separare i tuorli dagli albumi. Sbattere i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la farina e il tè poco alla volta. In un’altra ciotola montare gli albumi a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale. Incorporarli poco alla volta al composto di tuorli. Mescolare sino ad ottenere un composto vellutato e versarlo in una teglia rettangolare di 27 x 34 a bordi bassi rivestita con un foglio di carta da forno. Cuocere in forno per 12/15 min a 180°C. Per i consigli su come arrotolare il pan di Spagna vi rimando qui. […]

  7. 9
    federica

    sto provando a farla…speriamo in bene, è che non mi sta vendendo tutta della stessa altezza..ci sono delle montagnette….boh

  8. 10
    marta

    ciao Anna! complimenti per il sito e per le foto stupende….vorrei provare a fare il rotolo senza glutine…. ma quale farina hai usato? … ho notato che negli ingredienti non hai indicato il lievito… è giusto così?? con queste dosi per quante persone può essere considerato? 10 persone posso andare o secondo te devo raddopiare le dosi?? ti ringrazio tanto

  9. 11
    Silvia

    Ho provato a fare il rotolo ma mi è uscito una schifezza! Quando ho cercato di arrotolarlo si è spaccato tutto:(
    Eppure ho un’altra ricetta per il rotolo e mi è sempre uscito benissimo … l’unica differenza tra le due ricette è il lievito. Con quella che lo comprende non ho mai avuto problemi. Come mai?

  10. 13
    anna

    Gratella: attrezzo metallico di forma rotonda con piedini, che permette il raffreddamento uniforme di una torta, facendole circolare aria sopra e sotto.

  11. 14
    Stefano

    Scusate, si può fare il rotolo senza usare le uova? Non ho trovato una ricetta senza le uova…

    Grazie, buona giornata

  12. 17
    Nadia

    Oggi provo il tuo rotolo, ma con variante nutella, spero che mi venga perchè sto tentando di disintossicare mio figlio dalle merendine 🙂

  13. 20
    Biby

    Grazie mille per l’ottima ricetta! È stato il mio primo rotolo ed è uscito senza nessun intoppo 😀
    Per eliminare l’odore di uovo basta togliere la sottile pellicina dei tuorli e il grumetto trasparente!

Rispondi